Capitone o Anguilla in umido al tegame

Capitone o Anguilla in umido al tegame

Capitone o Anguilla in umido
Dalla Campania la ricetta del capitone, o anguilla, in umido al tegame, un piatto tipico della tradizione gastronomica napoletana che non deve mai mancare a tavola nel periodo delle feste Natalizie fino a Capodanno.

 

 Questa versione del capitone o anguilla in umido è tipica della tradizione gastronomica napoletana, abruzzese e laziale.

Ingredienti per 6 persone:

800-900 g di anguilla pulita, 30 g di burro, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, ½ cipolla tritata, 4 cucchiaiate di farina, 1 costa di sedano, 1 spicchio di aglio, 1 ciuffetto di prezzemolo tritato, 1 foglia di alloro, qualche fogliolina di salvia, 1 pomodoro pelato, 1 bicchiere di vino bianco, sale.

Preparazione del Capitone o Anguilla in umido:

mettere in un tegame burro, olio, cipolla e l’anguilla tagliata a pezzi di 4/5 cm e infarinata.
Far insaporire.
Tritare sedano, aglio e prezzemolo, versateli nella casseruola quando l’anguilla
sarà ben rosolata.
Unire salvia e alloro, a metà cottura il pomodoro a pezzetti e il vino, poi salare, portare a cottura a fuoco basso.
Impiattare il Capitone o anguilla condite dal sugo, su delle fette di pane raffermo o tostato.

Lascia un commento

Chiudi il menu