Baccalà in umido alla livornese

Baccalà in umido alla livornese

baccalà in umido alla livornese

La ricetta originale del baccalà in umido alla livornese, piatto tipico della cucina tradizionale toscana.

Un secondo di pesce molto apprezzato, genuino e semplice da preparare.

Ingredienti per 6 persone:

900 g filetti baccalà ammollati (merluzzo) e già puliti da pelle e lische, 3 filetti acciughe sott’olio, 200 g cipolla tritata, 600 g passata pomodoro, 6-7 cucchiai farina, ½ bicchiere olio extravergine di oliva, 1 spicchio di aglio, 2 cucchiai capperi sott’aceto, 1 piccolo peperoncino rosso, 3 rametti di prezzemolo, sale q.b.

Preparazione del baccalà in umido alla livornese:

tagliate a pezzi il baccalà, passateli nella farina togliendo l’eccesso.
Nel tegame scaldare l’olio ed insaporirvi i filetti per 3 minuti per lato.
Poi levare il baccalà e tenerlo da parte sul piatto.
Versare nella padella la cipolla tritata e a fiamma bassa farla insaporire per 3 minuti.
Unire l’aglio e le acciughe tritate, poi versare la passata e i capperi ben sciacquati.
Far insaporire , con il coperchio, e rimettere i pezzi di baccalà.
Portare a cottura, a fiamma media e con il coperchio voltando i pezzi 2-3 volte per 15 minuti circa e regolare di sale se necessario.
Servire i filetti con il loro sughetto e completare con il prezzemolo.

Il baccalà in umido alla livornese va gustato caldo, cioè cotto e mangiato.

Per portare a tavola un piatto unico ed un pasto completo, potete accompagnarlo con patate lesse o al forno.

Lascia un commento

Chiudi il menu