Teglia di carciofi e patate al forno

Teglia di carciofi e patate al forno

carciofi e patate al fornoRicetta di carciofi e patate gratinate al forno

La teglia di carciofi e patate al forno costituisce un contorno classico e ricco di gusto che si abbina ottimamente ai secondi sia di carne che di pesce.

Un piatto saporito e facile da cucinare.

La teglia di carciofi e patate al forno può essere preparato come piatto vegetariano se evitate di aggiungere il parmigiano e lo sostituite con un formaggio con caglio vegetale.

Per chi volesse trasformare questo piatto in ricetta vegana, bisognerà togliere il pecorino ed il parmigiano.

 Ingredienti per 4 persone:

6 carciofi, 3 patate medie, 100 g di pangrattato, 1-2 cucchiai di prezzemolo tritato, 50 g di  parmigiano e pecorino grattugiati, 20 olive verdi snocciolate, sale,
olio extravergine di oliva q.b .

Preparazione dei carciofi e patate al forno:

lessare al dente i carciofi fatti a spicchi.
Tagliar le patate a fettine spesse circa ½ cm e lessarle al dente.
Nel mentre mescolare il pangrattato con i formaggi, la metà delle olive, il sale ed il prezzemolo.
Quando i carciofi sono pronti scolarli ben bene.
Poi ungere la teglia e disporre le patate e i carciofi alternandoli e sovrapponendoli leggermente.
Cospargere con il pangrattato.
Quindi versare a filo l’olio e le olive rimaste e cuocere in forno già caldo a 180°-200° per 20 minuti.
Servire la teglia di carciofi e patate al forno calda o appena intiepidita.

La teglia di carciofi e patate al forno può rappresentare anche un gustoso piatto unico per chi segue un regime alimentare ipocalorico.

Quale vino abbinare ai carciofi e patate al forno?

Si dice spesso che carciofi e vino sono incompatibili da abbinare a causa del tannino e della cynarina contenuti in gran quantità nel carciofo.

Da qui lo squilibrio dato dal tannino contenuto nel vino, specie se rosso, che se incontra in bocca il tannino del carciofo, crea al palato un gusto amaro e stringente.

Per questo si consiglia spesso di abbinare i carciofi soltanto all’acqua.

Questo è perfettamente valido solo però se mangiamo i carciofi crudi.

Una volta cotti, infatti, i carciofi prendono un sapore delicato, tendente al dolce, smorzando l’irruenza del tannino che li permette poi di essere accompagnati dal vino appropriato, anche un rosso volendo, senza tannini, come vini rossi giovani o giovanissimi quali un novello.

Va comunque meglio l’accostamento con i vini bianchi, che non siano di elevata acidità. Quindi si può scegliere un vino morbido e di buona struttura.

Per questa teglia di carciofi e patate al forno, noi consigliamo l’abbinamento con un Vermentino di Gallura.

Lascia un commento

Chiudi il menu