Frittelle Cenci toscani al Vin Santo

Frittelle Cenci toscani al Vin Santo

Frittelle Cenci toscani al Vin SantoCroccanti e profumati i cenci al vin santo sono una golosa rielaborazione toscana delle frappe o chiacchiere, famosissimi dolci tipici italiani di Carnevale.

Queste frittelle cenci sono così chiamate perché hanno una forma simile ad uno straccio, sono ottime da preparare tutto l’anno e si degustano accompagnate da vin santo, amabile o secco

Ingredienti per 4 persone:

300 g di farina, 4 uova, 200 g di zucchero, 1 bicchierino di vin santo, la scorza grattugiata di 1 arancia, 40 g di burro già ammorbidito, un pizzico di bicarbonato, sale. Olio per friggere e zucchero a velo quanto basta.

Preparazione delle Frittelle Cenci toscani al Vin Santo:

su una larga spianatoia mettete la farina e, al centro, aggiungete tutti insieme gli ingredienti, compreso il vin santo.
Impastate bene per ottenere un composto omogeneo e sodo.
Quindi copritelo e fare riposare per 30 minuti.
Poi stendete la pasta in una sfoglia di spessore di 2 mm.
Tagliate la sfoglia con la rotella e ricavate delle strisce della larghezza di 6-8 cm.
Tagliale a rettangolo e fatevi 2 tagli paralleli all’interno di ogni rettangolo.
Nell’olio ben caldo friggete, pochi alla volta i cenci toscani per pochi secondi leggermente dorati.
Togliete l’olio in eccesso su carta assorbente, cospargerli con zucchero a velo e servite.

Lascia un commento

Chiudi il menu