Coniglio saporito al ginepro
ricetta per il coniglio aromatizzato al ginepro

Coniglio saporito al ginepro

Coniglio saporito al ginepro
Come cucinare il coniglio in padella in un modo davvero stuzzicante e profumato.

Una ricetta della cucina tradizionale della Sardegna, il coniglio saporito al ginepro è un secondo piatto di carne bianca molto gustoso.

Ingredienti per 4 persone:

1 coniglio di circa 1,2 kg, 1 costa piccola di sedano, 1 piccola carota, 1 piccola cipolla, 1 spicchio di aglio, 2 foglie di salvia e 1 foglia di alloro, 2-3 bacche di ginepro, 1 bottiglia di vino rosso corposo, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, una noce di burro, mezzo cucchiaio di farina, 1 bicchiere di brodo anche di dado, sale.

Preparazione del coniglio saporito al ginepro:

tagliare a pezzetti tutte le verdure e gli aromi e metterli in una terrina capiente.
Poi unire il coniglio fatto a pezzi, coprire con un pò di vino (la quantità giusta per coprire tutto) e far marinare per 12 ore.
Trascorso il tempo, asciugare bene il coniglio tenendo da parte la marinata.
In un tegame largo mettere l’olio ed il burro e far rosolare bene i pezzi di carne a fuoco vivo.
Quindi unire le verdure e gli aromi marinati, salare e far insaporire per qualche minuto poi versare il vino rimasto.
Cuocere a tegame coperto, a fuoco moderato, per 1 ora circa.
Se il coniglio si asciugasse troppo bagnare con poco brodo caldo.
Alla fine togliere il coniglio dal tegame e tenerlo da parte.
Poi frullare il fondo di cottura e farlo addensare a fuoco vivo ma non troppo.
Infine versare il condimento sul coniglio al ginepro e servirlo caldo.

 

Lascia un commento

Chiudi il menu