Costolette di vitello al cartoccio

Costolette di vitello al cartoccio

Dalla Lombardia, un secondo piatto tipico della cucina regionale:

le costolette di vitello, qui proposte al cartoccio con i funghi.

Una ricetta saporita e semplice da realizzare, per un secondo piatto di carne gustoso e raffinato.

 

costolette di vitello al cartoccioIngredienti per 4 persone: costolette di vitello, 50 g di burro, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 cipolla di media grandezza, 30 g funghi secchi, 6 pomodori piccoli da sugo, 4 fettine sottili di prosciutto crudo, 1 bicchiere di vino bianco, farina q.b., maggiorana q.b., sale. 4 fogli di carta alluminio.

Preparazione:

mettere ad ammorbidire i funghi secchi in acqua tiepida.

Nel frattempo tagliare finemente la cipolla e farla colorire lentamente in padella con 2 cucchiai di olio e 20 g di burro.

Poi unire i funghi strizzati e tritati ed i pomodori spellati; far restringere un poco il sugo, unire il vino e far evaporare.

Condire con il sale, abbassare il fuoco e far cuocere per circa un quarto d’ora poi mettere una generosa manciata di maggiorana.
Infarinare le costolette di vitello eppoi rosolarle nella padella con il rimanente olio e burro.
In ogni foglio di carta alluminio mettere una costoletta ben rosolata, poi mettervi sopra una fettina di prosciutto, un po’ di salsa coi funghi e richiudere formando un cartoccio.
Mettere la carne nella placca da forno unta con poco olio.
Cuocere per 20 minuto a 180°, servire le costolette di vitello dentro i cartocci stessi.

Lascia un commento

Chiudi il menu