''LA DEPRESSIONE È ENDEMICA NELL'ATTORE. NON NE HO CONOSCIUTO UNO CHE NON L'HA AFFRONTATA. PER ME FU FORTE…''. MASSIMO POPOLIZIO, TEATRO E CINEMA, IL SUO BANCOMAT – ''PER FORTUNA HO INTERPRETATO FALCONE, ALTRIMENTI SOLO FIJI DE 'NA MIGNOTTA – RONCONI? SONO ARRIVATO A ODIARLO, ODIO VERO. MI HA FATTO SVENIRE IN SCENA'' – ''COME MI MANTENEVO DA SQUATTRINATO? PICCOLA ILLEGALITÀ BONARIA DI SOPRAVVIVENZA''

''LA DEPRESSIONE È ENDEMICA NELL'ATTORE. NON NE HO CONOSCIUTO UNO CHE NON L'HA AFFRONTATA. PER ME FU FORTE…''. MASSIMO POPOLIZIO, TEATRO E CINEMA, IL SUO BANCOMAT – ''PER FORTUNA HO INTERPRETATO FALCONE, ALTRIMENTI SOLO FIJI DE 'NA MIGNOTTA – RONCONI? SONO ARRIVATO A ODIARLO, ODIO VERO. MI HA FATTO SVENIRE IN SCENA'' – ''COME MI MANTENEVO DA SQUATTRINATO? PICCOLA ILLEGALITÀ BONARIA DI SOPRAVVIVENZA''
Source: DagospiaPublished on 2019-04-15
Chiudi il menu