PORTI APERTI – MATTIA FELTRI: ''DOPO LA PRESA DEL PIREO E I PROGETTI SU TRIESTE, LA CINA SI PRENDE IL MONTENEGRO. E PERÒ NOI CONTINUIAMO A OCCUPARCI DELLE BARCHE DI DISPERATI IN ARRIVO DALL'AFRICA. MA SE È LO STILE DI VITA OCCIDENTALE CHE CI STA A CUORE, SARÀ CURIOSO VEDERLO ALLA PROVA DELLE SBRIGATIVE TRADIZIONI, POLITICHE E SINDACALI DELLA CINA''

PORTI APERTI – MATTIA FELTRI: ''DOPO LA PRESA DEL PIREO E I PROGETTI SU TRIESTE, LA CINA SI PRENDE IL MONTENEGRO. E PERÒ NOI CONTINUIAMO A OCCUPARCI DELLE BARCHE DI DISPERATI IN ARRIVO DALL'AFRICA. MA SE È LO STILE DI VITA OCCIDENTALE CHE CI STA A CUORE, SARÀ CURIOSO VEDERLO ALLA PROVA DELLE SBRIGATIVE TRADIZIONI, POLITICHE E SINDACALI DELLA CINA''
Source: DagospiaPublished on 2019-04-16
Chiudi il menu