Frittelle di salvia semplici

Frittelle di salvia sempliciDal Friuli Venezia Giulia, una gustosa ricetta tradizionale: le  salviade, piccole frittelle di salvia facili e veloci da realizzare.

Con pochi ingredienti: farina, uova e olio.

Basta preparare una pastella, tuffarci le foglie eppoi friggerle.

Vediamo quindi come realizzare queste frittelle di salvia semplici e versatili.

Se le fate salate, sono ottime da servire come antipasto o come stuzzichino per accompagnare l’aperitivo.

Se invece volete farle dolci, spolverate con zucchero a velo, potete darle ai vostri bambini come gustosa e sana merenda.

Ingredienti per 4 persone:

12 foglie di salvia fresca di media grandezza, 30 g di farina 00, 1 uovo, 1 dl di latte, abbondante olio di oliva per friggere, sale.

Preparazione delle frittelle di salvia semplici:

lavate le foglie di salvia ed asciugatele con un telo.
In una ciotola mettete la farina con un pizzico di sale, unite il tuorlo dell’uovo e amalgamate bene.
Aggiungete il latte un poco per volta fino ad ottenere una pastella densa che farete riposare per 1 ora.
Poi montate l’albume a neve, incorporatelo alla pastella e mescolate.
Mettete le foglie di salvia nella ciotola con la pastella.
In una padella fate scaldare l’olio e friggetevi le foglie di salvia in pastella.
Sgocciolate bene le frittelle di salvia su carta da cucina prima di servirle.

Lascia un commento

Chiudi il menu