Gnocchi di semolino ai due colori

Gnocchi di semolino ai due colori

Gnocchi di semolino ai due coloriGli gnocchi di semolino ai due colori sono una variante gustosa degli gnocchi di semolino alla romana, tipico piatto della tradizione culinaria laziale.

Facili da preparare, sono indicati anche per gli amanti della cucina vegetariana.

Questi gnocchi di semolino bicolori, con gli spinaci, sono un’idea alternativa per far mangiare le verdure ai bambini in modo sfizioso.

Ingredienti per 6 persone:

250 g di semolino, 1 l di latte, 4 tuorli, 300 g di spinaci anche surgelati, 150 g di formaggio erborinato tipo gorgonzola, 60 g di formaggio pecorino grattugiato, 60 g di burro, pangrattato e olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione degli gnocchi di semolino ai due colori:

cuocere per pochi minuti gli spinaci in un filo d’olio, quindi strizzarli bene e
frullarli.
Cuocere nel latte caldo il semolino, mescolando sempre.
Suddividere poi il semolino cotto in due ciotole e in una aggiungere anche gli spinaci.
Incorporare nelle ciotole 2 tuorli, 30 g di burro a tocchetti e 30 g di pecorino e mescolare bene.
Versare i composti di semolino in due piatti, facendo in modo che siano larghi e un po’ alti.
Far raffreddare il tutto per 10-15 minuti.
Dopo di che fare dei dischetti di semolino quindi metterli nella teglia, alternando i colori.
Mettere su ciascuno un po’ di gorgonzola e ricoprirli.
Mescolare il pangrattato con 2 cucchiai di formaggio grattugiato e spolverizzare gli gnocchi di semolino, aggiungendo sopra  fiocchetti di burro.
Cuocere in forno a 180° C per 20 minuti circa.

Lascia un commento

Chiudi il menu