Involtini di carne alla romana

Involtini di carne alla romana

Involtini alla romana

Ecco la ricetta originale per gli involtini alla romana, un secondo tipico della cucina laziale.

Appetitosi, teneri e insaporiti dal sugo di pomodoro, che può essere utilizzato anche per condire un buon piatto di pasta.

Nella cucina casalinga della tradizione romana infatti gli involtini di carne vengono preparati per il pranzo della domenica ed è abitudine cuocerli dentro una salsa abbondante di sugo di pomodoro, che poi diventa un ottimo condimento saporito per la pastasciutta.

Ricetta semplice e facile da realizzare.

Ingredienti per 4 persone:

500 g di fettine sottili di manzo o di vitello, 350 g di pomodori maturi, 150 g di prosciutto crudo, uno spicchio di aglio, mezzo gambo di sedano, una carota piccola,1 mazzetto di basilico, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Preparazione degli involtini alla romana:

con il batticarne appiattite le fettine e su di ognuna mettete una fetta di prosciutto.
Poi tritate l’aglio e gli odori e mettete un pò di questo trito su ogni fetta.
Arrotolate le fettine di carne a forma di involtino e fermatele con uno stuzzicadenti.
Quindi fate scaldare l’olio e mettete a rosolare gli involtini.
Salate, pepate e quando sono coloriti aggiungete i pomodori sbucciati e passati al setaccio.
Coprite la pentola, abbassate il fuoco e lasciate cuocere nella salsa di pomodoro per circa 25 minuti.
Servite gli involtini alla romana guarnendo con un pò di basilico.

Come vino in abbinamento agli involtini alla romana consigliamo un vino rosso, preferibilmente del territorio laziale come in Cesanese del Piglio o un Frascati Superiore.

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Uno dei miei piatti preferiti da bimba..
    A pensarci bene, è un pò che non li mangio 🙂

Lascia un commento

Chiudi il menu