Risotto all’amatriciana

Risotto all’amatriciana

Per chi ama tantissimo i risotti, ecco il risotto all’amatriciana una versione alternativa della famosissima pasta amatriciana, un classico della cucina laziale.

Una variante originale della più tradizionale pastasciutta condita con il sugo di pomodoro all’amatriciana, spaghetti o bucatini che siano.

Gustoso e saporito, il risotto all’amatriciana è un primo sfizioso e molto facile da preparare e da portare in tavola agli ospiti.

Risotto all'amatriciana

Ingredienti per 4 persone:

300 g di riso, 100 g di  guanciale o di pancetta, 400 g di pomodori maturi, 30 g di formaggio pecorino grattugiato, 50 g di burro, brodo leggero anche di dado, sale.

Preparazione del risotto all’amatriciana:

Fate appassire la cipolla tritata in 30 g di burro ed aggiungete la pancetta fatta a pezzettini.

Quando la pancetta è colorita, mettete i pomodori sbucciati e ridotti a dadini e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Poi versate il riso, mescolate, salate, pepate e copritelo a filo con del brodo caldo.

Aggiungete il brodo man mano fino a termine della cottura ( circa 15 minuti, a secondo del tipo di riso utilizzato).

Alla fine aggiungete al risotto all’amatriciana il burro rimanente ed il pecorino grattugiato.

Questo articolo ha un commento

  1. Se si usa un sugo di pomodoro fatto con pomodori pelati di qualità, il risotto all'amatriciana è una delle 10 cose che preferisco al mondo (e ovviamente il guanciale, non la pancetta) 😛

Lascia un commento

Chiudi il menu