Sformati di verza e fonduta

Sformati di verza e fonduta

sformati verza e fonduta

Dal Piemonte, un antipasto veloce e gustoso: gli sformati di verza con fonduta.

Una ricetta, adatta anche agli amici vegetariani, con un gusto avvolgente.

Ingredienti:

400 g di cavolo verza, 1 cipolla, 2,5 dl di panna da cucina, 30 g di burro, 3 uova, 2/3 foglie di basilico e prezzemolo, 1 foglia d’alloro, 100 g di formaggio tipo taleggio o fontina, 20 g di farina, 2 dl di latte, sale.

Preparazione degli sformati di verza con la fonduta:

eliminare le foglie esterne e la costa centrale della verza e tagliarla a striscioline sottili.
In una padella mettere il burro; rosolare la cipolla tritata quindi inserire la verza e  far stufare il tutto.
All’occorrenza bagnare con poca acqua calda.
Far raffreddare bene la verza poi frullarla con il basilico, prezzemolo, uova e
panna; poi salare.
Prendere 4 stampini da sformato, imburrarli bene e riempirli con il composto di verza e uova.
Attenzione a non riempire gli stampini fino all’orlo.
Riempire poi una teglia con due terzi d’acqua e metterci dentro gli stampini.
Cuocere in forno caldo a 170°C a bagnomaria per 60 minuti circa.
Intanto far bollire il latte ed unire la farina già stemperata in pochissima acqua.
Quindi unire il taleggio o la fontina a dadini e togliere subito dal fuoco, mescolando bene per far sciogliere il formaggio.
Mettere nei piatti gli sformati di verza sulla fonduta ben calda.
Servire subito gli sformati di verza e fonduta. Cotti e mangiati!

Lascia un commento

Chiudi il menu