Timballo di ziti alla Lucana

Timballo di ziti alla Lucana

ricette tipiche lucane

Il timballo di ziti alla Lucana è una pasta al forno squisita, una ricetta della cucina tipica regionale della Basilicata.

Facile da preparare, è un piatto unico o un primo piatto ideale per il pranzo della domenica o per feste e ricorrenze.

Timballo di ziti alla lucana – Ingredienti per 6/8 persone:

400 g di pasta lunga tipo ziti,
per fare le polpette: 250 g totali di carne di vitello e manzo macinate, 100 g di salsiccia sbriciolata, 1 uovo, 20 g di mollica di pane ammorbidita nel latte e poi strizzata.
Farina q.b., 100 g. di formaggio parmigiano grattugiato, 50 g di funghi secchi, 1 barattolo di pomodori pelati (250 g circa), 1 cipolla, 1 spicchio di aglio, 3 mozzarelle fior di latte, olio extravergine di oliva, sale, 6 uova sode.

Preparazione del timballo di ziti alla Lucana:

con gli ingredienti per le polpette preparare delle polpettine grandi come una nocciola.
Poi infarinarle leggermente e friggerle.
Mettere in ammollo per 15 minuti i funghi secchi poi strizzarli e farli a pezzetti, tenendo da parte l’acqua dell’ammollo.
In una casseruola con poco olio far appassire la cipolla e l’aglio tritati.
Quindi unire i funghi con la loro acqua ed i pomodori tagliati a pezzetti.
Salare e portare a cottura.
Nel frattempo lessare, al dente, gli ziti spezzandoli a metà e condirli con il sugo.
Poi ungere con poco olio una teglia e fare uno strato di pasta, uno strato di uova sode a fettine, ed uno strato di polpettine e parmigiano.
Continuare in questo modo i vari strati, terminando con parmigiano e una spolveratina di pangrattato.
Mettere il yimballo di ziti alla Lucana in forno già caldo a 180° C per 30 minuti facendo formare in superficie una crosticina dorata.

Lascia un commento

Chiudi il menu